Jump to content
  • Benvenuto su ODONTOline.it - Forum per Odontoiatri

    Benvenuto su ODONTOline, Network dedicato all’Odontoiatria.
    Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

  • Giacomo Tarquini
    Giacomo Tarquini
    Sign in to follow this  

    Ricostruzione Di Un Difetto Osseo Crestale Mediante Micromesh In Titanio Associata A Membrana Di Tipo Riassorbibile: Presentazione Di Un Caso Clinico

      Descrizione: Caso clinico Autori: Giacomo Tarquini

    INTRODUZIONE:

    Le griglie in titanio furono introdotte per la prima volta nel 1969 da Boyne per la ricostruzione di grandi difetti ossei in ambito maxillo-facciale e furono in seguito proposte per la correzione di creste mascellari edendule riassorbite, mentre il primo autore a sperimentarne l'impiego anche in ambito prettamente odontoiatrico fu von Arx nel 1996.

    In alternativa alle tradizionali griglie dotate di macropori é raccomandabile l'impiego di una micromesh in titanio (Rakhmatia, IJOMI 2004) che può essere associata al posizionamento di una membrana di tipo riassorbibile per ottenere un piu' predicibile effetto barriera (Giordano, IOS 2010).

    Il biomateriale più utilizzato per le sue favorevoli proprietà osteogenetiche è l’osso autologo, prelevato sia da sedi extraorali che da sedi intraorali, come la sinfisi mentoniera o la mandibola posteriore (Ricci, QI 2010).

    La percentuale di successo complessiva della rigenerazione ossea mediante griglie in titanio oscilla dal 67% al 100% (Chiapasco, COIR 2006).

     

    CASO CLINICO:

     

    Diapositiva1.JPG.139e6c2a20163af6792b2c6147477879.JPG

     

    Diapositiva2.JPG.459962807025316941073f3c38989d1d.JPG

     

    Diapositiva3.JPG.f0c9931d32c982178f3ee7e2f59df7d1.JPG

     

    Diapositiva4.JPG.7dd46d10777f2d33327a0e62961ed70d.JPG

     

    Diapositiva5.JPG.54389f396716ad8059d42ae23884824e.JPG

     

    Diapositiva6.JPG.695f16141fb026a8400bc9e6682778b6.JPG

     

    Diapositiva7.JPG.cf53e31e1c8bd220f38e354676e54bac.JPG

     

    Diapositiva8.JPG.320f5c176cae6d91575d4016b87633b1.JPG

     

    Diapositiva9.JPG.7a8b2475c22e8a8d22ca10fac363857d.JPG

     

    Diapositiva10.JPG.e9df85531cdc5f81a3b148b85e5e2939.JPG

     

    Diapositiva11.JPG.80ca0a8fe2b2134f7f977df0252a938b.JPG

     

    Diapositiva12.JPG.ff282dd6fed82e43764e335bb4c426ad.JPG

     

    GRIGLIA.jpg.4c94a46839b370e20c87b23a6f18f887.jpg

     

    Diapositiva15.JPG.f5510a0f9adb1d38383cfd700b7f145f.JPG

     

    Diapositiva16.JPG.16b0dba8aa99ee4e0862ec873946b1f4.JPG

     

    Diapositiva17.JPG.b7cb786d77ce3c757e4bb69c63fed98d.JPG

     

    Diapositiva18.JPG.1bae6a66f06b2de01fb89edc4dd62a37.JPG

     

    Diapositiva19.JPG.222031e11a56f1e9a92d32580def5199.JPG

     

    Diapositiva20.JPG.84f574916137e1afcca2af80d30dddbd.JPG

     

    Diapositiva21.JPG.76bee984914bf05da4aef7ceee15aadb.JPG

     

    Diapositiva22.JPG.406024df3297ff233699e2e15d4ca11e.JPG

     

    Diapositiva23.JPG.b44936dd6c84b7f8f65c0eb53bc0af36.JPG

     

    Diapositiva24.JPG.bfebaab402acdf3d86e4548034488551.JPG

     

    Diapositiva25.JPG.e38e65a773fac8be729a4b0b83442ef2.JPG

     

    Diapositiva26.JPG.966c97807bfaddc19a85e461821d9525.JPG

     

    Diapositiva27.JPG.8acda494f3d51b341d691d391f81ca1d.JPG

     

    Diapositiva28.JPG.343505adc59e9898c6f654e26a69b5e6.JPG

     

    Diapositiva29.JPG.730a8ceed4167bb2bc276c3655ddcc1c.JPG

     

    Diapositiva30.JPG.dcf48ff5d8cce415683196c6bc1e4765.JPG

     

    CONCLUSIONI:

    L'impiego di una micromesh in titanio associata a una membrana di tipo riassorbibile e ad un innesto di osso autologo è in grado di promuovere la neoformazione ossea e consentire la riabilitazione implantare in creste alveolari atrofiche.

    Le percentuali di sopravvivenza e di successo degli impianti inseriti nelle aree trattate sono paragonabili a quelle descritte in Letteratura per impianti inseriti in osso nativo non rigenerato,

     


    Sign in to follow this  


    User Feedback

    Recommended Comments

    There are no comments to display.



    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

  • Board Life Information

    07/30/2002 05:10 PM
    Date of forum creation
    18 years, 2 months, 29 days, 18 hours and 9 minutes
    Forum exists

ODONTOline.it

E' una consolidata realtà dell'Odontoiatria italiana, creata da più di 5.000 dei suoi protagonisti: gli odontoiatri iscritti al Forum, che ogni giorno si scambiano idee, suggerimenti, aiuto, cultura, professione.
×