Vai al contenuto
  • Benvenuto su ODONTOline.it - Forum per Odontoiatri

    Benvenuto su ODONTOline, Network dedicato all’Odontoiatria.
    Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Giacomo Tarquini

Impianto Post-estrattivo Immediato Associato A GBR Con Membrana In Pericardio

Risposte migliori

Giacomo Tarquini
STAFF

Viene presentato un caso clinico di implantologia post-estrattiva immediata associata a Rigenerazione Ossea Guidata (GBR).

 

Estrazione di elemento 2.3 per frattura radicolare con dispositivo piezoelettrico

 

Diapositiva1.thumb.JPG.ab9524f536278f17009093ebda47fa56.JPG

 

Diapositiva2.thumb.JPG.9f27b501a402288ac9b92d730c48dcd2.JPG

 

Diapositiva3.thumb.JPG.7361214574f0a9154be573cab18d47f5.JPG

 

Diapositiva4.thumb.JPG.f874408ab4c5df245b515e55c6553025.JPG

 

L' alveolo post-estrattivo evidenzia un' ampia deiscenza con fenestrazione della parete buccale: è indicato l' inserimento implantare associato a una tecnica di rigenerazione ossea guidata (GBR)

 

Diapositiva5.thumb.JPG.b7160d916b63e3d9b560d4c02e8e3921.JPG

 

Diapositiva6.thumb.JPG.3441eea81207a82a4dc65b10d0b6e681.JPG

 

Diapositiva7.thumb.JPG.fa35f0ec10804d1beaeb51244ca5bd83.JPG

 

Inserimento di impianti in sede 2.3 e 2.4

 

Diapositiva8.thumb.JPG.4b587fb9e2a2a1b439d020f0c9422d01.JPG

 

Diapositiva9.thumb.JPG.5a4dfac97d608705f59e3e96b8094f97.JPG

 

Vantaggi dell' inserimento implantare con dispositivo piezoelettrico: riferimenti bibliografici

 

Diapositiva10.thumb.JPG.1b7d6ea0e45fb3ae96fb6f7c5e24b27c.JPG

 

E' evidente un' ampia esposizione dell' impianto inserito in sede 2.3

 

Diapositiva11.thumb.JPG.939030a5b9ebf825f7ee6d600983a932.JPG

 

Razionale biologico della GBR: riferimenti bibliografici

 

Diapositiva12.thumb.JPG.0e404e32fb93a10dcf7f0281388fef0d.JPG

 

Allocazione di una membrana riassorbibile in pericardio e innesto di biomateriale eterologo

 

Diapositiva13.thumb.JPG.646784bdf49d16f5496ff7443f06c024.JPG

 

Diapositiva14.thumb.JPG.5ea47ad7ad859a68e1f0e4d5aa019169.JPG

 

La membrana viene riflessa sul versante buccale e fissata stabilmente con pins in titanio

 

Diapositiva15.thumb.JPG.917566158d3691782023aae47e8dfa85.JPG

 

Diapositiva16.thumb.JPG.eda9f6f6303f237bbdae8885bfb192df.JPG

 

Sutura in PTFE 4/0

 

Diapositiva17.thumb.JPG.0cdd94048c1657245d7e2e8631796c2c.JPG

 

Controllo radiografico postoperatorio

 

Diapositiva18.thumb.JPG.dce0aeeffa6d622bf706a41e57754030.JPG

 

Aspetto dei tessuti al momento del rientro chirurgico

 

Diapositiva19.thumb.JPG.9c00d95c6da0523c896dcab95bcae26d.JPG

 

Diapositiva20.thumb.JPG.3aaaf005ad15b5692b803395bdd24975.JPG

 

Gestione dei tessuti molli peri-implantari

 

Diapositiva21.thumb.JPG.4934fa5f3899f53f139495c3512129c6.JPG

 

Diapositiva22.thumb.JPG.19df745feaa33f3bf36b3297254ded4a.JPG

 

Al sollevamento del lembo è evidente una completa rigenerazione ossea peri-implantare

 

Diapositiva23.thumb.JPG.a7b2c63018eeb96ba7f26a0a91eb8985.JPG

 

Confronto tra situazione pre e post-operatoria

 

Diapositiva24.thumb.JPG.b41a9a50d55a7b5597d016a45d3f94bb.JPG

 

Diapositiva25.thumb.JPG.9a8f6077746f4e459cafebacb3177f56.JPG

 

Inserimento di healing abutments e sutura in PTFE 4/0

 

Diapositiva27.thumb.JPG.3ccb0d67cae6417ddfed45b15afe6649.JPG

 

Fasi di condizionamento tissutale

 

Diapositiva28.thumb.JPG.c0de9f29872c392eacbea4aec34e9337.JPG

 

Protesi definitiva in metallo - ceramica e controllo radiografico a 6 mesi

 

Diapositiva29.thumb.JPG.afa1e5d061aa955a3dbad12893809e82.JPG

 

un saluto

Giacomo Tarquini

 

 

Modificato da Giacomo Tarquini
  • Mi Piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mario Pagnanelli
STAFF

Elegantissimo !!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giacomo Tarquini
STAFF

Grazie mille, molto gentile da parte tua.  😊

 

Un saluto 

Giacomo Tarquini 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
William Pescume

Come sempre fantastico 

Ho due domande da porti 

1. Come hai gestito la fase provvisoria 

2. Ho visto il biomateriali in siringa, qual'è? 

Grazie 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giacomo Tarquini
STAFF
12 minuti fa, William Pescume dice:

Come sempre fantastico

 

Non esageriamo, suvvia! 😂

 

12 minuti fa, William Pescume dice:

1. Come hai gestito la fase provvisoria 

 

Ho condizionato i tessuti con healing abutment preformati il cui tragitto transmucoso è identico a quello dell' abutment definitivo (c'è un codice univoco che identifica altezza, diametro e svasatura).

 

Nel 95% dei casi soddisfano le mie (modeste, poiché non sono un protesista) esigenze protesiche: in alternativa, è sempre possibile applicare un provvisorio "convenzionale" e, a maturazione avvenuta, replicare la parte transmucosa con la tecnica proposta da Hinds: 

 

 

13 minuti fa, William Pescume dice:

2. Ho visto il biomateriali in siringa, qual'è? 

 

Mi scuso anticipatamente con te, ma per le domande di ordine merceologico preferirei, com'è noto, essere contattato tramite MP, email o cellulare  onde evitare di urtare gli animi più "suscettibili".

 

Chiedo nuovamente perdono ma... purtroppo è capitato anche questo! 😞

 

Rimango in ogni caso a completa disposizione per qualsiasi altra domanda. 

 

Un saluto 

Giacomo Tarquini 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Valerio Petricca

Buonasera prof. Il roll flap oltre che  per aumentare tessuto cheratinizzato ha avuto anche un ruolo per la gestione del fornice post gbr?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giacomo Tarquini
STAFF
1 ora fa, Valerio Petricca dice:

Buonasera prof. Il roll flap oltre che  per aumentare tessuto cheratinizzato ha avuto anche un ruolo per la gestione del fornice post gbr?

 

 

La procedura di "roll flap" (nel caso specifico, si tratta della tecnica modificata da Barone) non incide sulla profondità del fornice che cmq, a dirla tutta, è un "non - problema". 😊

 

Purtroppo mi rendo conto che c'è ancora poca chiarezza sulle indicazioni per ciascuna delle diverse tecniche di gestione dei tessuti molli periimplantari, complice probabilmente anche una incredibile quanto allarmante scarsità di evidenze scientifiche. 

 

Per approfondire questo importante quanto delicato aspetto della chirurgia implantare rimando a questo link: 

 

https://corsiodontoiatriaecm.it/corso/chirurgia-plastica-parodontale-periimplantiti-gestione-tessuti-molli-periimplantari-livello-avanzato

 

Un saluto 

Giacomo Tarquini 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mario Pagnanelli
STAFF

"Domanda di riserva"...

 

(Qui hai preparato con il piezo.

Immagino che la scelta sia dovuta al maggiore controllo rispetto alla fresa,

con particolare riferimento alla parete fenestrata).

 

Quando invece prepari di fresa, recuperi l'osso usandolo come biomateriale autologo?
In quali casi lo vedi più indicato?

Modificato da Mario Pagnanelli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Giacomo Tarquini
STAFF
1 ora fa, Mario Pagnanelli dice:

"Domanda di riserva"...

 

(Qui hai preparato con il piezo.

Immagino che la scelta sia dovuta al maggiore controllo rispetto alla fresa,

con particolare riferimento alla parete fenestrata).

 

Quando invece prepari di fresa, recuperi l'osso usandolo come biomateriale autologo?
In quali casi lo vedi più indicato?

 

Nonostante le sue documentate capacità osteogenetiche/osteoinduttive, il ricorso alla midollare recuperata con la preparazione del sito implantare come unico materiale da innesto non sempre si rivela, dal punto di vista clinico, una scelta necessariamente valida: è pertanto consigliabile  miscelare l' osso di derivazione autologa con un biomateriale o stratificarlo ("sandwich technique") come mostrato nelle immagini qui sotto:

 

1184273066_CENACOLOBOLOGNA_2018.thumb.jpg.f0cbe4e20b1f4c5e539710c220b9868f.jpg

 

1733838347_CENACOLOBOLOGNA_20182.thumb.jpg.95c309fe05d9d2ed70e0b8b72f6a41da.jpg

 

511603551_CENACOLOBOLOGNA_20183.thumb.jpg.d63965940246025141bacfc6eb6066b1.jpg

 

1778998840_CENACOLOBOLOGNA_20184.thumb.jpg.f76eb3a46925383882eda9d8320ca26e.jpg

 

un saluto

Giacomo Tarquini

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mario Pagnanelli
STAFF

Ok grazie !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

ODONTOline.it

E' una consolidata realtà dell'Odontoiatria italiana, creata da più di 5.000 dei suoi protagonisti: gli odontoiatri iscritti al Forum, che ogni giorno si scambiano idee, suggerimenti, aiuto, cultura, professione.
×