Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Yesterday
  2. Francesco Simoni

    [Roma] Corso Teorico Pratico Di Endodonzia 2019

    Sono molto felice di condividere le foto del corso di Endodonzia di Roma di Andrea Balocco. Lo ringrazio per aver portato nuovamente un corso di Endodonzia nel catalogo ODONTOline ( https://corsiodontoiatriaecm.it/corsi ) che mancava da troppo tempo. Come sempre e con le grandissime capacità didattiche che lo caratterizzano, ci ha parlato della sua amata Endodonzia. Tanta teoria ma anche tanta pratica. Un bellissimo primo incontro!!!!
  3. Last week
  4. Interessante. Uso già questo software e devo dire che è molto interessante, con varie implementazioni sia ortodontiche che protesiche. Si farà una breve carrellata delle altre applicazioni contenute nel programma?
  5. A distanza di 5 anni dalla prima chirurgia si rende necessario per altri motivi un rientro chirurgico nel sestante precedentemente trattato; si evidenzia un completo riempimento del difetto intraosseo nonchè la perfetta integrazione del biomateriale innestato: Confronto tra la baseline e il follow-up a 5 anni Per ulteriori approfondimenti: CLICCA QUI Un saluto Giacomo Tarquini
  6. Giacomo Tarquini

    Rigenerazione Tissutale Guidata In Difetti Infraossei Profondi

    A distanza di 5 anni dalla prima chirurgia si rende necessario per altri motivi un rientro chirurgico nel sestante precedentemente trattato; si evidenzia un completo riempimento del difetto intraosseo nonchè la perfetta integrazione del biomateriale innestato: Confronto tra la baseline e il follow-up a 5 anni Per ulteriori approfondimenti: CLICCA QUI Un saluto Giacomo Tarquini
  7. Earlier
  8. until
    USO DI SOFTWARE 3D GRATUITI IN IMPLANTOLOGIA GUIDATA: DALLA PROGETTAZIONE CHIRURGICA ALLA STAMPA 3D Relatore: Dott. Luca Borro SCARICA il programma Uso di software 3D gratuiti in Implantologia.pdf Il corso vuole trasferire ai partecipanti tutte le nozioni tecniche di base e avanzate sull’uso di uno dei più importanti software 3D gratuiti per progettazione di casi clinici di chirurgia guidata e di software 3D gratuiti supplementari volti a migliorare e ottimizzare modelli anatomici fondamentali per il workflow digitale. L’obiettivo del corso è fornire ai partecipanti una formazione tecnico-pratica tangibile, concreta e immediatamente riversabile nella pratica clinica. Durante la prima parte della prima giornata del corso verrà insegnato l’uso del software 3D BlueSkyPlan per la programmazione di casi clinici reali di difficoltà crescente (da monoedentulie e edentulie totali) per arrivare, infine, alla ricostruzione 3D di parti anatomiche pronte per la stampa 3D. Nella seconda parte della prima giornata invece ogni partecipante, con il proprio computer portatile, potrà programmare un proprio caso clinico seguito dal docente in un ambiente collaborativo e di scambio reciproco. Nella seconda giornata di corso invece protagonista sarà la stampa 3D con una Stampante 3D presente in aula. Durante questa giornata verranno messe in luce tutte le caratteristiche delle migliori stampanti 3D odierne, verrà spiegato il loro funzionamento, i trucchi e gli accorgimenti per un loro utilizzo consapevole e professionale. Grazie alla stampante 3D presente in aula sarà possibile avviare alla stampa (sia durante la prima giornata, che durante la seconda giornata di corso) parti anatomiche o modelli dentali in diretta. SCARICA il programma Uso di software 3D gratuiti in Implantologia.pdf La quota comprende Videoregistrazione di tutta la parte di corso relativa alla spiegazione pratica del software 3D BlueSkyPlan che verrà inviata ai singoli partecipanti i quali potranno riguardarsi il corso in ogni momento. 6 casi clinici gratuiti da utilizzare subito con il software 3D BlueSkyPlan (ricordiamo che l’esportazione del file 3D stl della guida chirurgica progettata dal software BlueSkyPlan ha un costo di € 15 per ogni guida chirurgica esportata). 3 ore di assistenza tecnica software da remoto da parte del docente. (valore standard €. 70,00 più Iva all’ora). Certificato di Partecipazione Ufficiale BlueSkyPlan individuale per ogni partecipante. DATE,SEDE E ORARI 13 - 14 dicembre 2019 - Venerdì: 09:00 - 18:00 / Sabato: 09:00 - 13:00 Il corso si terrà a Roma presso il Best Western Blu Hotel Roma in Largo Domenico de Dominicis, 4 (massimo 12 partecipanti) COSTI Corso € 480,00 + IVA. SCARICA il programma Uso di software 3D gratuiti in Implantologia.pdf Per prenotare un posto è possibile cliccare qui Per informazioni: E-mail: info@corsiodontoiatriaecm.it Numero Verde: 800.592.432
  9. until
    IL RIALZO DEL SENO CON TECNICA MINIMAMENTE INVASIVA Relatori: Dott. Marco Salin - Dott. Mario Scilla SCARICA il programma corso_mise_milano.pdf Il corso si propone di spiegare ed insegnare una tecnica minimamente invasiva per realizzare il rialzo di seno mascellare, partendo da una cresta di altezza molto ridotta. Verranno affrontate le indicazioni e controindicazioni cliniche e saranno fatti i confronti con le tecniche tradizionali, sia per via laterale che per via crestale. Sarà spiegato nei dettagli l'uso delle frese che compongono il KIT MISE EVO, composto dalle due frese tradizionali, dalle frese Chamfered, dalla fresa BreakUp e dalla fresa Rounded, oltre che dai Carrier e ovviamente gli Stop di profondità. Verranno illustrati tutti i passaggi clinici che compongono la metodica chirurgica in modo molto dettagliato e con l'ausilio di numerosissimi casi reali, attraverso immagini e video. Il rialzo del seno mascellare con tecnica MISE è essenzialmente distinto in due sottoclassi: rialzo fino a 2 mm e oltre 2 mm. Per ognuno di queste, verrà dato un preciso protocollo da seguire. Verrà spiegato il rialzo del seno mascellare con tecnica MISE anche in caso di minima altezza ossea e quello con tecnica MISE in due tempi, riservato ad operatori di maggiore esperienza chirurgica. Infine verranno date abbondanti spiegazioni sull'interpretazione delle SCHEDE RIASSUNTIVE che fanno parte del volume pubblicato dai relatori. Dopo il corso ogni partecipante sarà in grado di inserire impianti di adeguata misura anche in zone con cresta di altezza apparentemente insufficiente. IMPORTANTE: Saranno mostrati dei filmati per aiutare i partecipanti a meglio comprendere tutte le sequenze operative I partecipanti, a gruppi di tre per volta, potranno vedere un intervento di rialzo di seno con la tecnica MISE “alla poltrona”, presso lo studio di uno dei due relatori: a chi fosse interessato verrà comunicata la data, con largo anticipo, e il tipo di intervento. SCARICA il programma corso_mise_milano.pdf DATA, SEDE E ORARIO 27 marzo 2020 - Venerdì: 09:00 - 16:00 Il corso si terrà a Milano presso l'Hotel Novotel Milano Linate Aeroporto in Via Mecenate, 121 (massimo 30 partecipanti) COSTI Solo corso: € 245 + IVA. Corso + libro* "Tecnica MISE Procedure chirurgiche": € 270 + IVA * Il libro verrà consegnato direttamente al corso SCARICA il programma corso_mise_milano.pdf Per prenotare un posto è possibile cliccare qui Per informazioni: E-mail: info@corsiodontoiatriaecm.it Numero Verde: 800.592.432
  10. IL RIALZO DEL SENO CON TECNICA MINIMAMENTE INVASIVA Relatori: Dott. Marco Salin - Dott. Mario Scilla SCARICA il programma corso_mise_milano.pdf Il corso si propone di spiegare ed insegnare una tecnica minimamente invasiva per realizzare il rialzo di seno mascellare, partendo da una cresta di altezza molto ridotta. Verranno affrontate le indicazioni e controindicazioni cliniche e saranno fatti i confronti con le tecniche tradizionali, sia per via laterale che per via crestale. Sarà spiegato nei dettagli l'uso delle frese che compongono il KIT MISE EVO, composto dalle due frese tradizionali, dalle frese Chamfered, dalla fresa BreakUp e dalla fresa Rounded, oltre che dai Carrier e ovviamente gli Stop di profondità. Verranno illustrati tutti i passaggi clinici che compongono la metodica chirurgica in modo molto dettagliato e con l'ausilio di numerosissimi casi reali, attraverso immagini e video. Il rialzo del seno mascellare con tecnica MISE è essenzialmente distinto in due sottoclassi: rialzo fino a 2 mm e oltre 2 mm. Per ognuno di queste, verrà dato un preciso protocollo da seguire. Verrà spiegato il rialzo del seno mascellare con tecnica MISE anche in caso di minima altezza ossea e quello con tecnica MISE in due tempi, riservato ad operatori di maggiore esperienza chirurgica. Infine verranno date abbondanti spiegazioni sull'interpretazione delle SCHEDE RIASSUNTIVE che fanno parte del volume pubblicato dai relatori. Dopo il corso ogni partecipante sarà in grado di inserire impianti di adeguata misura anche in zone con cresta di altezza apparentemente insufficiente. IMPORTANTE: Saranno mostrati dei filmati per aiutare i partecipanti a meglio comprendere tutte le sequenze operative I partecipanti, a gruppi di tre per volta, potranno vedere un intervento di rialzo di seno con la tecnica MISE “alla poltrona”, presso lo studio di uno dei due relatori: a chi fosse interessato verrà comunicata la data, con largo anticipo, e il tipo di intervento. SCARICA il programma corso_mise_milano.pdf DATA, SEDE E ORARIO 27 marzo 2020 - Venerdì: 09:00 - 16:00 Il corso si terrà a Milano presso l'Hotel Novotel Milano Linate Aeroporto in Via Mecenate, 121 (massimo 30 partecipanti) COSTI Solo corso: € 245 + IVA. Corso + libro* "Tecnica MISE Procedure chirurgiche": € 270 + IVA * Il libro verrà consegnato direttamente al corso SCARICA il programma corso_mise_milano.pdf Per prenotare un posto è possibile cliccare qui Per informazioni: E-mail: info@corsiodontoiatriaecm.it Numero Verde: 800.592.432
  11. USO DI SOFTWARE 3D GRATUITI IN IMPLANTOLOGIA GUIDATA: DALLA PROGETTAZIONE CHIRURGICA ALLA STAMPA 3D Relatore: Dott. Luca Borro SCARICA il programma Uso di software 3D gratuiti in Implantologia.pdf Il corso vuole trasferire ai partecipanti tutte le nozioni tecniche di base e avanzate sull’uso di uno dei più importanti software 3D gratuiti per progettazione di casi clinici di chirurgia guidata e di software 3D gratuiti supplementari volti a migliorare e ottimizzare modelli anatomici fondamentali per il workflow digitale. L’obiettivo del corso è fornire ai partecipanti una formazione tecnico-pratica tangibile, concreta e immediatamente riversabile nella pratica clinica. Durante la prima parte della prima giornata del corso verrà insegnato l’uso del software 3D BlueSkyPlan per la programmazione di casi clinici reali di difficoltà crescente (da monoedentulie e edentulie totali) per arrivare, infine, alla ricostruzione 3D di parti anatomiche pronte per la stampa 3D. Nella seconda parte della prima giornata invece ogni partecipante, con il proprio computer portatile, potrà programmare un proprio caso clinico seguito dal docente in un ambiente collaborativo e di scambio reciproco. Nella seconda giornata di corso invece protagonista sarà la stampa 3D con una Stampante 3D presente in aula. Durante questa giornata verranno messe in luce tutte le caratteristiche delle migliori stampanti 3D odierne, verrà spiegato il loro funzionamento, i trucchi e gli accorgimenti per un loro utilizzo consapevole e professionale. Grazie alla stampante 3D presente in aula sarà possibile avviare alla stampa (sia durante la prima giornata, che durante la seconda giornata di corso) parti anatomiche o modelli dentali in diretta. SCARICA il programma Uso di software 3D gratuiti in Implantologia.pdf La quota comprende Videoregistrazione di tutta la parte di corso relativa alla spiegazione pratica del software 3D BlueSkyPlan che verrà inviata ai singoli partecipanti i quali potranno riguardarsi il corso in ogni momento. 6 casi clinici gratuiti da utilizzare subito con il software 3D BlueSkyPlan (ricordiamo che l’esportazione del file 3D stl della guida chirurgica progettata dal software BlueSkyPlan ha un costo di € 15 per ogni guida chirurgica esportata). 3 ore di assistenza tecnica software da remoto da parte del docente. (valore standard €. 70,00 più Iva all’ora). Certificato di Partecipazione Ufficiale BlueSkyPlan individuale per ogni partecipante. DATE,SEDE E ORARI 13 - 14 dicembre 2019 - Venerdì: 09:00 - 18:00 / Sabato: 09:00 - 13:00 Il corso si terrà a Roma presso il Best Western Blu Hotel Roma in Largo Domenico de Dominicis, 4 (massimo 12 partecipanti) COSTI Corso € 480,00 + IVA. SCARICA il programma Uso di software 3D gratuiti in Implantologia.pdf Per prenotare un posto è possibile cliccare qui Per informazioni: E-mail: info@corsiodontoiatriaecm.it Numero Verde: 800.592.432
  12. Viene presentato un caso clinico di rientro chirurgico effettuato a 4 anni dalla procedura di Rigenerazione Tissutale Guidata su elemento 2.6 Immagine clinica preoperatoria Sondaggio parodontale e controllo RX endorale preoperatorio Approccio chirurgico secondo la tecnica di preservazione semplificata della papilla interdentale (SPPF) Incisione e sollevamento del lembo Si evidenzia la morfologia del difetto intraosseo Procedura di Root Surface Debridement (RSD) eseguita con inserti ad ultrasuoni dedicati Allocazione di una membrana in pericardio a copertura dell' innesto di biomateriale eterologo Riferimenti bibliografici Immagine postoperatoria dei tessuti molli dopo un adeguato periodo di guarigione Follow-up a 24 mesi: sondaggio parodontale e controllo RX endorale Follow-up a 24 mesi: immagine clinica dei tessuti molli A distanza di 4 anni dalla prima chirurgia si rende necessario per altri motivi un rientro chirurgico nel sestante precedentemente trattato: si evidenzia un completo riempimento del difetto intraosseo nonchè la perfetta integrazione del biomateriale innestato Confronto tra la baseline e il follow-up a 4 anni Per ulteriori approfondimenti: CLICCA QUI
  13. Viene presentato un caso clinico di rientro chirurgico effettuato a 4 anni dalla procedura di Rigenerazione Tissutale Guidata su elemento 2.6 Immagine clinica preoperatoria Sondaggio parodontale e controllo RX endorale preoperatorio Approccio chirurgico secondo la tecnica di preservazione semplificata della papilla interdentale (SPPF) Incisione e sollevamento del lembo Si evidenzia la morfologia del difetto intraosseo Procedura di Root Surface Debridement (RSD) eseguita con inserti ad ultrasuoni dedicati Allocazione di una membrana in pericardio a copertura dell' innesto di biomateriale eterologo Riferimenti bibliografici Immagine postoperatoria dei tessuti molli dopo un adeguato periodo di guarigione Follow-up a 24 mesi: sondaggio parodontale e controllo RX endorale Follow-up a 24 mesi: immagine clinica dei tessuti molli A distanza di 4 anni dalla prima chirurgia si rende necessario per altri motivi un rientro chirurgico nel sestante precedentemente trattato: si evidenzia un completo riempimento del difetto intraosseo nonchè la perfetta integrazione del biomateriale innestato Confronto tra la baseline e il follow-up a 4 anni Per ulteriori approfondimenti: CLICCA QUI Un saluto Giacomo Tarquini
  14. Giacomo Tarquini

    Sinus Lifting e pseudocisti antrale

    https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0011852415300957 Un saluto Giacomo Tarquini
  15. Giacomo Tarquini

    Sinus Lifting E Pseudocisti Antrale 2.0

    https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0011852415300957 Un saluto Giacomo Tarquini
  16. The Impact of Residual Subgingival Cement on Biological Complications Around Dental Implants: A Systematic Review. Quaranta A, et al. Implant Dent. 2017. CONCLUSION: Residual subgingival cement seems to be strongly associated with peri-implant mucositis which is a risk factor for increased probing depths crestal bone loss and peri-implantitis. Zinc oxide eugenol cements should be preferred to resin cements especially in patients with a history of periodontitis. un saluto Giacomo Tarquini
  17. mi sembra Implacem(o un suo clone...), "dovrebbe",se si rispettano i tempi di indurimento indicati, non lasciare residui....di solito.
  18. Un altro esempio di periimplantite indotta da residui di cemento definitivo lasciati in situ: un saluto Giacomo Tarquini
  19. Colgo l'occasione per osservare come negli ultimi anni siano sempre più frequentl casi di periimplantite che potremmo tranquillamente definire iatrogeni, tanto che alcuni Autori iniziano a parlare apertamente di mal-practitis piuttosto che di peri-implantitis). La ragione dell' espansione progressiva di questa particolare categoria di fattori scatenanti andrebbe a mio avviso ricercata - almeno parzialmente - nell' esponenziale quanto incontrollata diffusione degli impianti endossei. Un saluto Giacomo Tarquini
  20. Grazie mille Davide, sempre molto gentile 😊 Un saluto Giacomo Tarquini
  21. Viene presentato un caso di periimplantite indotta da residui di cemento protesico definitivo non correttamente rimossi. Immagini preoperatorie e sondaggio periimplantare Il sondaggio periimplantare e l' esame RX endorale permettono di porre diagnosi di periimplantite a carico dell' impianto in posizione 2.2 Viene rilevata la presenza di una fistola Viene programmato un intervento di chirurgia rigenerativa periimplantare con approccio transmucoso Incisione e sollevamento di un lembo a spessore totale Si evidenzia una notevole quantità di tessuto reattivo: sono presenti residui di cemento definitivo lasciato in situ Rimozione del cemento in eccesso Riferimenti bibliografici Clivaggio e rimozione del tessuto reattivo Immagine intraoperatoria che evidenzia il difetto osseo periimplantare Debridement del difetto osseo e decontaminazione della superficie periimplantare mediante un inserto dedicato montato su manipolo a ultrasuoni sfruttando il ruolo battericida della cavitazione Riferimenti bibliografici Applicazione topica di gel decontaminante Riferimenti bibliografici Aspetto della superficie implantare al termine del trattamento Perforazione della corticale ossea mediante un inserto dedicato montato su manipolo a ultrasuoni Riferimenti bibliografici Esposizione degli spazi midollari circostanti il difetto osseo periimplantare Una membrana in pericardio viene opportunamente sagomata Riferimenti bibliografici Posizionamento della membrana in pericardio intorno al collo implantare Riferimenti bibliografici Un biomateriale di origine eterologa viene innestato all' interno del difetto osseo periimplantare Riferimenti bibliografici La membrana precedentemente allocata viene riflessa buccalmente a copertura dell' innesto La membrana in pericardio viene stabilmente fissata mediante pins in titanio Riferimenti bibliografici Sutura del lembo con filo PTFE 5/0 Riferimenti bibliografici Controllo postoperatorio: immagine clinica Controllo postoperatorio: sondaggio periimplantare e controllo RX endorale Controllo postoperatorio: si evidenzia una sostanziale rigenerazione del difetto osseo periimplantare
  1. Load more activity

ODONTOline.it

E' una consolidata realtà dell'Odontoiatria italiana, creata da più di 5.000 dei suoi protagonisti: gli odontoiatri iscritti al Forum, che ogni giorno si scambiano idee, suggerimenti, aiuto, cultura, professione.
×