Jump to content
  • Benvenuto su ODONTOline.it - Forum per Odontoiatri

    Benvenuto su ODONTOline, Network dedicato all’Odontoiatria.
    Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Giacomo Tarquini

Terapia Delle Atrofie Mascellari Mediante Innesti In Blocco Di Osso Autologo: Descrizione Di Un Caso Clinico

Recommended Posts

Giacomo Tarquini
STAFF

Introduzione: 

 

La riabilitazione implantare di pazienti totalmente o parzialmente edentuli è una pratica clinica considerata routinaria ormai da decenni; tuttavia, atrofie mascellari di diversa entità possono determinare situazioni nelle quali il volume osseo è insufficiente ad ospitare impianti di dimensioni adeguate. Diversi biomateriali sono stati negli anni impiegati per aumentare i volumi ossei a disposizione; tuttavia, grazie alle sue proprietà di osteoconduzione, osteoinduzione e osteogenesi, l’innesto di osso autologo è considerato ancora oggi il “gold standard”. Scopo di questo lavoro è illustrare un caso clinico di prelievo intraorale di osso autologo in blocchi dalla regione della sinfisi mentoniera e successivo inserimento di impianti osteointegrati.

 

 

Diapositiva1.JPG.d4338f95f787486c86391e1ffc4a3043.JPG

 

Diapositiva2.JPG.77abe46cad53f001221e92b0806a6ffd.JPG

 

Diapositiva3.JPG.c65fd46f92fd341f5ed80b76e9a9b26f.JPG

 

Diapositiva4.JPG.ac5cfc3166367c7747dd95e31a6cfe4f.JPG

 

Diapositiva5.JPG.df716ffff5a375a97ae50fe16e4e2d56.JPG

 

Diapositiva6.JPG.2b003d8e309f4cc49f0d6b6852bf63b4.JPG

 

Diapositiva7.JPG.ad9861c3d9fe55aa67bf727e49b07be9.JPG

 

Diapositiva8.JPG.49acb29a640e13c73751bd284de4301b.JPG

 

Diapositiva9.JPG.b9e3f200c734c0eb4bf7e062031f148f.JPG

 

Diapositiva10.JPG.e3eafafb7dc84eb997a2611aba48979a.JPG

 

Diapositiva11.JPG.1b5bbd488c2ede096664465e2e44e81b.JPG

 

Diapositiva12.JPG.7510a8b1b4d31405b56e09bd972e6e42.JPG

 

Diapositiva13.JPG.74b43e01992efa0eb8436fdbf03483f3.JPG

 

Diapositiva14.JPG.1c40c7e0c3b02e37e220577cf46906d4.JPG

 

 

Diapositiva15.JPG.f1b5bed78d949bdaa866030dd489f29d.JPG

 

Diapositiva16.JPG.68501d0502132d9975dd7e4743fcd9c6.JPG

 

Diapositiva17.JPG.b6b6eb04c320ccee7477cddf0ecb516b.JPG

 

Diapositiva18.JPG.14086f09d615566fdf213762db1bea0a.JPG

 

Diapositiva19.JPG.6519281d8982a507b158cf9e1669d5f5.JPG

 

Diapositiva20.JPG.e7c05df9adf089686953bd2747c20768.JPG

 

Diapositiva21.JPG.efc363f8d389724390bc13358c99a45a.JPG

 

Diapositiva22.JPG.49a88c0d70f859715962ec5f50bfcaab.JPG

 

Diapositiva23.JPG.097f39688e6e5a41daebc42da0ec2403.JPG

 

 

Conclusioni:

 

Le tecniche di prelievo e innesto intraorale di blocchi ossei rendono possibile la correzione di severe atrofie in regime ambulatoriale, garantendo un’elevatissima percentuale di successo unitamente ad una bassa morbilità. Inoltre, la possibilità di utilizzare un dispositivo piezoelettrico aumenta notevolmente il grado di sicurezza intraoperatorio oltre a migliorare sensibilmente il decorso postoperatorio favorendo, in ultima analisi, una buona accettazione della procedure chirurgica da parte del paziente.

 

un saluto

Giacomo Tarquini

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

ODONTOline.it

E' una consolidata realtà dell'Odontoiatria italiana, creata da più di 5.000 dei suoi protagonisti: gli odontoiatri iscritti al Forum, che ogni giorno si scambiano idee, suggerimenti, aiuto, cultura, professione.
×